15 anni, esce per andare al lavoro e scompare nel nulla: trovato morto vicino casa


L’epilogo più tragico: le ricerche di un 15enne che domenica scorsa, 16 giugno, aveva fatto perdere le tracce di sé si sono concluse nel peggiore dei modi. Il ragazzino, che si chiamava Jack DeBord, è stato trovato senza vita non lontano da casa sua, a Scotts Valley, nello Stato Usa della California. Era lì che i suoi genitori, ora disperati, aspettavano da un momento all’altro di vederlo rientrare. Speranze, purtroppo, vane.

Jack sembrava essere sparito nel nulla domenica quando, dopo essere uscito di casa per recarsi al lavoro, non ha fatto più ritorno a casa. L’ultima volta era stato visto domenica mattina, quando aveva chiuso la porta di casa e si era incamminato per recarsi sul lungomare della spiaggia di Santa Cruz, dove aveva trovato un lavoretto part time in un locale del posto. (Continua dopo la foto)



Svolgeva quel piccolo impiego da qualche tempo e da Scotts Valley avrebbe dovuto prendere l’autobus verso la stazione della metropolitana di Santa Cruz per poi raggiungere il lungomare. Ma Jack non ci è mai arrivato. Non rispondeva al telefono, dunque col passare delle ore la preoccupazione dei genitori si faceva sempre più concreta. Non avendo notizie, dunque, la decisione di contattare i suoi datori di lavoro. (Continua dopo la foto)






La sera hanno chiamato il locale sentendosi rispondere che il figlio 15enne non si era mai fatto vedere quel giorno. Ed è scattato l’allarme. Le ricerche, successive alla denuncia di scomparsa alla polizia, sono partite immediatamente. Per ore e ore si è sperato che potesse avere avuto un incidente e che non potesse comunicare ma che fosse vivo. Non era così. La macabra scoperta è arrivata nella giornata di martedì, 17 giugno. (Continua dopo la foto)



 


Sul caso è ancora aperta una inchiesta della polizia locale, che mantiene però il massimo riserbo. L’ultima presenza in vita del ragazzo è stata rilevata in un video di sorveglianza di un vicino che lo mostra mentre esce di casa con la sua divisa da lavoro. Il dipartimento di polizia di Scotts Valley, con un post sulla propria pagina ufficiale ha fatto sapere: “È con un grande dolore che dobbiamo annunciare che Jack è stato trovato morto oggi. Le indagini per scoprire quanto avvenuto sono in corso. Vi preghiamo di rispettare la privacy della famiglia in questo momento”.

Fermato a Malpensa per “ovuli di coca nello stomaco”. Ma erano solo fagioli

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@caffeinamagazine.it